KM I-PRIMER PER PITTURE INTUMESCENTI KM I-CHAR 21 E KM I-CHAR 22

Unique ref.: km-i-primer-for-intumescent-paints-km-i-char-21-km-i-char-22
Produttore: KM IMPIANTI SRL
Famiglia prodotto: Building Materials
Gruppo prodotto: Intumescent paint
Data di pubblicazione: 2021-08-12
Numero edizione: 1
Tipo: Materiale di costruzione

Primer per pitture intumescenti KM I-CHAR 21 – KM I-CHAR 22

KM I-PRIMER 036 garantisce una soluzione conveniente per acciaio in ambienti non aggressivi

PRIMER KM-I PRIMER 3500 migliora l'adesione della pittura intumescente su cemento e murature.

Sono tutti testati e compatibili fondi di base alle nostre pitture intumescenti.

KM I-PRIMER 036 è un primer monocomponente a rapida essiccazione. Le proprietà anticorrosive e la buona

adesione su acciaio e acciaio zincato, lo rendono una valida e conveniente soluzione per l'uso più comuni delle pitture

intumescenti.

KM I-PRIMER 3500 è un primer adatto all'impregnazione profonda di substrati in cemento, murature e tutti i substrati

minerali porosi. Migliora l'adesione e riduce l'assorbimento della pittura intumescente.

Primer per pitture intumescenti KM I-CHAR 21 – KM I-CHAR 22P

KM I-PRIMER 036 garantisce una soluzione conveniente per acciaio in ambienti non aggressivi

PRIMER KM-I PRIMER 3500 migliora l'adesione della pittura intumescente su cemento e murature.

Sono tutti testati e compatibili fondi di base alle nostre pitture intumescenti.

KM I-PRIMER 036 è un primer monocomponente a rapida essiccazione. Le proprietà anticorrosive e la buona

adesione su acciaio e acciaio zincato, lo rendono una valida e conveniente soluzione per l'uso più comuni delle pitture

intumescenti.

KM I-PRIMER 3500 è un primer adatto all'impregnazione profonda di substrati in cemento, murature e tutti i substrati

minerali porosi. Migliora l'adesione e riduce l'assorbimento della pittura intumescente.

La ISO 12944 definisce classi di resistenza alla corrosione dell'acciaio rivestito in diverse condizioni ambientali. Le classi

da C1 a C5 variano da interni di edifici riscaldati ad ambienti industriali o marini con atmosfere aggressive o alta

salinità.

La ETAG 018 pubblicata da EOTA disciplina l'uso dei rivestimenti intumescenti classificando esposizione, durabilità e

l'uso di primer e relative finiture.

Una pittura intumescente deve essere provata per la sua prestazione al fuoco con diversi primer.

Vengono definite tipologie di primer comuni (alchidici a corto-medio olio, ...) in modo che si attesti la compatibilità

con la pittura scelta.

KM I-PRIMER 036

Primer anticorrosivo per costruzioni ed applicazioni industriali. Ampiamente testato al fuoco con

KM I-CHAR 21 e KM I-CHAR 22 compatibile secondo ETAG 018.

La sua composizione alchidica garantisce facile applicazione, con buona impregnazione del substrato, mentre la

modificazione fenolica garantisce adesione e resistenza alla saponificazione su zinco sia elettrolitico che a caldo, ed

una maggiore resistenza chimica. Il fosfato di zinco garantisce proprietà anticorrosive con una composizione esente da

piombo e cromati.

Il buon rapporto qualità/prezzo del prodotto e la sua rapida essiccazione, lo rendono una valida soluzione per la

maggior parte delle applicazioni di sistemi intumescenti, particolarmente per ambienti interni.

KM I-PRIMER 3500

Primer acrilico a base acqua, a dimensione di particella ultrafine; fornisce profonda impregnazione del substrato.

Impiegato per substrati porosi, con resistenza all'alcalinit. KM I-PRIMER 3500 migliora l'adesione del successivo strato

di pittura e aumenta la coesione al substrato di cemento, cemento armato, muratura.

La saturazione della porosità del substrato è garantita da un minore assorbimento d'acqua durante l'applicazione della

pittura, aumentando il tempo di applicazione.

Diluire come prescritto e applicare nella giusta quantità per ottenere saturazione del substrato, evitando

l’applicazione in quantità eccessiva. Dopo l’essiccazione non deve apparire film sulla superficie. Specificatamente

testato al fuoco secondo EN 13381-3 per la perfetta funzionalità di KM I-CHAR 21. 

USO E APPLICAZIONE

È richiesta un'adeguata preparazione del substrato, con pulizia manuale o meccanica e rimozione delle particelle

incoerenti. Sgrassare con appositi solventi o detergenti se necessario, poi lasciare asciugare perfettamente. Le

superfici in acciaio saranno normalmente sabbiate SA274.

Le superfici zincate dovrebbero essere leggermente passivate e non troppo lucide, e l'eccesso di polvere bianca di

ossido di zinco deve essere rimosso. I substrati minerali devono essere perfettamente puliti e privi di polvere. Tutti i

prodotti devono essere perfettamente miscelati e diluiti come prescritto. L'applicazione dovrà essere fatta

normalmente in una sola mano.

Gli attrezzi dovranno essere puliti con solvente (KM I-PRIMER 036) o con acqua (KM I-PRIMER 3500).

Si dovranno avere appropriate condizioni ambientali durante l'applicazione e l'essiccazione.

DATI TECNICI

KM I-PRIMER 036

Densità: 1.50 ± 0,05 kg/dm3

a 20°C

Residuo Secco: 75% ± 5 %w/w – 60% ±5% v/v

Colore: grigio RAL 7038

Confezionamento: secchi metallo ADR da 15kg

Scadenza: 12 mesi in confezioni originali e ambiente adeguato

Resa: 100g/m2

umido per 40 µm DFT=15m2/L (teorico)

Applicazione: a rullo, pennello o a spruzzo.

Diluizione: 5 a 15% con diluente sintetico(toluene/xylene/nafta) o nitro

Essicazione: 15 min al tatto / 24 ore – completa (@ +20°C a 60% UR.)

Temperatura min/max di Applicazione: +0°C/+40°C

Viscosità: 40000 cPs (Brookfield SP6,20RPM)

Tempo di Efflusso: 4’ ±30’’ (Ford cup 4)

KM I-PRIMER 3500

Densità: 1.00 ± 0,05 kg/dm3 a 20°C

Residuo Secco: 30% ± 5 %w/w – 30% ±5% v/v

Colore: trasparente lattiginoso

Confezionamento: bottiglia PE

Scadenza: 12 mesi in confezioni originali e ambiente adeguato

Resa: 60-100g/m2 di prodotto diluito

Applicazione: a rullo, pennello.

Diluizione: 1:2 con acqua

Essicazione: 1-2 ore al tatto (@ +20°C a 60% UR.)

Temperatura min/max di Applicazione: +5°C/+40°C

Viscosità: 200 cPs (Brookfield SP4,20RPM)

Sebbene basati sui risultati di prove ed esperienze di lungo termine, i dati evidenziati hanno unicamente valore informativo.

Decliniamo ogni responsabilità per l'uso interpretativo di dati e di scelta di prodotti, salvo che venga fatta una appropriata valutazione

dell'applicazione specifica approvata dall'utilizzatore finale. Per ottenere il massimo risultato dall'impiego dei prodotti, si raccomandano accurate

prove preliminari e la giusta definizione di un sistema di protocollo applicativo.


Materiale principale: Paint
Materiale secondario: Other
Progettato in: Italy
Prodotto in: Italy
Peso netto (kg): 25

Categoria BIMobject: Building Materials - Paint, Varnishes & Finishes
Classificazione IFC: Surface
Nome UNSPSC: Finishing materials and products
Codice UNSPSC: 301519
Codice: JM61
Descrizione: Intumescent coatings for fire protection of steelwork
Codice: EE-15-10-40
Descrizione: Structure Coverings
Uniclass 2015 Codice: Pr_35
Uniclass 2015 Descrizione: Covering and finishing products
CSI MasterFormat 2014 Code: 09 00 00
CSI MasterFormat 2014 Title: Finishes
Numero OmniClass: 23-15 21 13
Titolo OmniClass: Paints for Particular Applications
CSI UniFormat II Code: C3010
CSI UniFormat II Title: Wall Finishes
Powered by BIMobject®